Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Ciao Barista, in questo articolo parleremo dei materiali di materiali di marketing per il tuo bar

Si è capito che la soluzione ai tuoi problemi è e sarà il Marketing?

Come detto moltissime volte qui sul blog e non ci stancheremo mai di ripeterlo, il Marketing sul tuo brand, prodotto o servizio che tu produca o venda, sarà l’unica cosa che ti acconsentirà di VENDERE, fatturare e portare la pagnotta a casa.

Ti potrà sembrar triste, difficile, e ma una volta non era così…SI! Tutto vero!

Viviamo in un mondo sempre più globalizzato, veloce, comunicativo, i competitors si battono su internet. Siamo tutti sullo stesso livello. “Una volta” solo a livello provinciale.

Bastava fare “il prodotto di qualità” e automaticamente avevi conquistato quel flusso di clienti che ti permetteva di produrre e vendere,

dimenticandosi che magari in una cittadina da 80.000 persone eravate solamente in 5 attività a OFFRIRE quel servizio a tutta quella RICHIESTA.

Non ci avevi mai pensato, dì la verità. “Credevi” inconsciamente che aprendo un’attività ti desse il “Cliente assicurato” …eh …son furbo io… mica lavoro per gli altri…

Apro, faccio io e lavoro.

Hmmm…ni…

Altri tempi. Quel mondo è finito. Già un po’ di anni fa.

Ma com’è la realtà oggi?  

La maggior parte delle persone viveva, vive e lavora con una mentalità che presume che il successo arrivi un piccolo passo alla volta.

Io personalmente non condivido a pieno questo concetto.

Si tratta di un malinteso, e si riflette di conseguenza nel modo in cui la maggior parte degli imprenditori vive e cerca di portare nella propria attività e propria vita.

Questi si sforzano, giorno dopo giorno, di ottenere guadagni che incrementino piano piano nel corso del tempo.

O peggio, si limitano a cercare di portare la pagnotta a casa e rimangono in linea con i guadagni medi.

Questo è il classico percorso di una crescita prettamente convenzionale e limitata che non ha mai portato alcun successo.

Questo approccio ti fa lavorare sempre più duramente per la tua attività, invece di far sì che la tua azienda o carriera inizi a lavorare sempre più duramente per te.

Non voglio vederti “perder tempo”. La vita è una. Avanzare a un ritmo misurato, passo dopo passo, da dove sei ora verso una situazione appena migliore, può sembrare il modo logico e sicuro di procedere.

In realtà, invece, dovresti pensare in maniera diversa, ossia compiere passi molto più lunghi e definiti grazie a idee innovative.

Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Grazie ad un Marketing focalizzato sul tuo prodotto o servizio, puoi muoverti rapidamente verso vette più alte e di quelle che pensavi di poter raggiungere.

E puoi farlo praticamente in ogni aspetto della tua attività lavorativa o professionale, senza limitarti a seguire solo quello che fanno altre realtà o professionisti del tuo settore.

Voglio che tu smetta di accettare le tue attuali circostanze lavorative per come devono essere o per come “sei stato abituato” fino al giorno d’oggi.

Una strategia aziendale che può essere comune come le monete da un centesimo in un determinato settore, in realtà può avere l’effetto di una bomba atomica in un settore differente, oppure essere applicata in azienda in un mondo mai visto prima.

Quindi mettiti bene in testa questa cosa. Lo dico per il tuo bene.

Se hai intenzione di dare alla tua attività o carriera la spinta definitiva che ti porterà ad andare oltre la maggior parte dei tuoi competitor,

non puoi farlo seguendo le stesse pratiche che hai (e che loro hanno) sempre seguito.

Bensì dovrai cominciare, se non lo hai ancora fatto, a fare uso del “marketing strategico” e soprattutto misurabile, come insegniamo da quasi 3 anni su Baristalibero.com

Bada bene. Non ho detto “pubblicità”, soldi buttati in cartelloni pubblicitari, delegare tutto alle web agency o spender soldi senza capire se ciò che stai facendo ti dà un effettivo ritorno.

Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Pensaci. Ragiona.

Non puoi essere un seguace e aspettarti di diventare davvero un leader nel tuo settore,

senza una doverosa focalizzazione su ciò che vuoi vendere e quindi diventare un vero leader del tuo settore ed avere le spalle grosse per fronteggiare tutte le prossime crisi.

Si certo. Adesso passerà quella sanitaria, se dio vuole. Poi arriverà quella economica. E fra 5 anni o forse prima ce ne saranno altre.

È così. Dobbiamo farci forza e capire come prosperare nonostante questi continui e repentini cambiamenti.

Adesso rispetto a 30 anni fa abbiamo il vantaggio di avere:

  • Comunicazione velocissima e a portata di mano
  • Social Media che possono aiutare la nostra azienda
  • Benessere comune. (alla fin fine nel 2021 girano più soldi rispetto a 50 anni fa, solo che son cambiati certi parametri e come si fa per andare a prenderli)
  • Possibilità per tutti (puoi partire, anche con investimenti relativamente bassi, vendere in tutto il mondo e non per forza derivare da una famiglia ricca per avviare il tuo business)

Detto ciò, desidero fortemente aiutarti ad aprire gli occhi,

vedere le opportunità trascurate che ti circondano e agire sulle enormi somme non ancora sfruttate e sul successo non ancora rivendicato.

Due cose che credimi, non aspettano altro che qualcuno venga a prenderle.

Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Molto probabilmente sei distratto da tutte le notizie negative del momento.

Dovresti invece riuscire a disconnetterti da tutte quelle notizie che stentano a farti migliorare.

L’ho fatto anch’io due mesi fa. Ho tolto tutti i like ai giornali e mezzi di comunicazione che avevo su Facebook. Non se ne può più.

E se ancora non lo hai letto su altri articoli, non ho la televisione a casa dal 2013.

Vivo bene. Anzi, benissimo.

Le informazioni necessarie le prendo giorno e notte.

Quando “provo” a guardare qualche notizia, butto l’occhio in rete, provo la stessa sensazione di una piacevole chiacchierata con te in salotto e all’improvviso un subwoofer al massimo .

Una confusione infinita.

Giro la manopolina e spengo.

Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Focalizzati e studia le idee di maggior successo, innovative e redditizie che le persone in altri settori utilizzano per crescere e prosperare.

Tuttavia, se inizi a concentrarti su queste idee di successo provenienti da altri settori, rimarrai stupito dalla facilità con cui puoi adattarle alla tua situazione aziendale.

All’improvviso scoprirai modi migliori per produrre risultati decisamente più impattanti ma sfruttando esattamente le stesse risorse che avevi a disposizione anche prima.

E’ fondamentale che fin da subito quindi metti nero su bianco, ciò che vendi.

Devi scrivere sul tuo sito internet, ed anche off-line, quindi volantini (puoi vedere il Volantino-Bar Scientifico) che abbiamo ideato per te e far in modo che i clienti e possibili futuri, CAPISCANO il perché dovranno venire da te.

La competizione si fa ogni giorno più agguerrita e noi dobbiamo essere in grado di portare ai clienti che cercano il nostro prodotto la soluzione ai loro problemi.

Sappiamo bene che là fuori c’è sicuramente qualcuno che può farlo al posto nostro.

Cosa avremmo capito poi? Che abbiamo perso il treno. E sarà difficilissimo rimontare sul terreno perso.

Quindi non c’è alternativa. Devi cominciare a scrivere adesso. Si lo so che è dura.

E ma sto già tanto nel Bar …quando lo trovo il tempo per scrivere i miei contenuti?

La sera. Il pomeriggio. La mattina. O di notte. Devi ritagliarti quando possibile un’ora o magari due al giorno e scrivere.

Ti consiglio di dare un’occhiata ad un libro di Marco Lutzu,

SCRIVERE PER VENDERE.

Marco è un grandissimo esponente del Copywriting in Italia, insegna proprio quell’arte di cui tu hai tantissimo bisogno per appunto, VENDERE.

Cosa deve scrivere un barista nei materiali di marketing per il suo bar?

Sei un Barista. Devi fare l’imprenditore. Avere un Bar non significherà più rimanere nel “mediocre”. Non ti sto dicendo che tu fino ad oggi lo sei stato, anzi, ci mancherebbe. Sappiamo bene quanti sacrifici si affrontano ogni giorno.

Ma il mio consiglio è proprio quello di prendere in mano la situazione e diventare il pioniere del tuo prodotto o servizio.

Comincia a fare delle fotografie (ben fatte), l’immagine fa tanto…i clienti sono sommersi continuamente da – “lettere” – sotto forma di email, post su fb..

Generalmente una foto fatta bene oppure un bel video, colpisce di più l’attenzione.

Bella novità mi dirai…non darlo per scontato.

Abbiamo visto notevoli risultati in ascesa per tutti quei locali che hanno deciso di puntare, con costanza quotidiana su materiale marketing “cattura attenzione”.

Sai tutto ciò all’inizio ti potrà sembrare “pesante”, un impegno in più. Ma non lo è.

E’ soltanto un nuovo inizio. Ed ogni nuovo inizio è sempre un po’ difficile.

Diventerai dopo alcuni mesi il primo nella mente dei tuoi clienti.

Il posizionamento fa tutta la differenza del mondo, perché solamente scrivendo e divulgando a tutta forza il TUO prodotto o servizio,

diventerai leader di mercato e quindi considerato il migliore del mercato, anche senza un vero motivo.

Oggi è molto difficile risalire la classifica. Ma è l’unica strada.

Devi creare nuove categorie.

Per esempio, puoi trovare una nicchia di clienti più ristretta, con un bisogno o desiderio specifico, che tu puoi soddisfare meglio di chiunque altro.

Oppure puoi erogare il tuo prodotto o servizio in modo diverso dagli altri, mettendo in luce un aspetto del lavoro che non è stato adeguatamente valorizzato dai competitors.

C’è molto da fare. Devi pensare che sei in gara.

E “gironzolare” in pista con il gomito fuori dal finestrino non ti farà vincere/fatturare di più per vivere la vita che tanto desideri.

Crea il tuo brand.

Crea il tuo prodotto. Unico. Differente dagli altri. E divulga la soluzione alle richieste dei clienti.

Crea da solo i materiali di marketing per il tuo bar.

Alla Tua Libertà

Giacomo Grosso

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

QUIZ GRATUITO

che barista sei?