Mantenere attiva la pagina facebook del tuo locale ti sarà fondamentale oggi per la ripartenza domani, non leggere questo articolo è a tuo rischio e pericolo.

6 Aprile 2020 0 Di baristalibero
Mantenere attiva la pagina facebook del tuo locale ti sarà fondamentale oggi per la ripartenza domani, non leggere questo articolo è a tuo rischio e pericolo.

Ciao Barista, come procede la quarantena?

Dura eh! Immagino… Non è facile per nessuno!

Ma siamo in Guerra…dobbiamo resistere in trincea ed allo stesso tempo combattere… ma non con aerei, baionette e cavalleria bensì con Internet!

Si lo so, ci sono 2.000 difficoltà e ti senti affranto, ma sono sicuro che molti di noi stanno pianificando come uscirne!

Sono d’accordo….è dura senza lavorare, continuando ad avere spese fisse (affitto, mutuo etc etc) e spero per te che tu sia riuscito a trattare con il proprietario delle mura o banca per prorogare a 60/90/120 giorni il pagamento di alcuni costi fissi oppure ti sia messo d’accordo con i fornitori.

 

Ma cosa può fare internet in questo momento molto difficile dove abbiamo l’attività bloccata?

 

MANTENERE LA PAGINA DEL TUO LOCALE ATTIVA

 

Certo! Devi costantemente (almeno almeno una volta al giorno) postare un contenuto relativo alla tua attività sulla pagina del tuo locale. Sul tuo profilo privato anche, certo!

Ovviamente non ti dimenticare di rispondere ed intrattenere chiunque ti risponda.

anzi…se posso darti un consiglio…cerca di focalizzare anche il tuo profilo privato esclusivamente sulla tua attività. senza pubblicare post di altre pagine, questo “toglie” l’attenzione dalla cosa più importante…

 

MANTENERE i Clienti focalizzati sulla tua attività e professionalità

 

Sei d’accordo con me sul fatto che se cominci a condividere post sul tuo profilo di “commenti memorabili” oppure post ironici di lercio, una risata ogni tanto te la fai e magari la condividi con qualcun altro, va bene…ma tutto ciò non ne vale la pena e distoglie l’attenzione da ciò che per te è veramente profittevole e cioè…

 

MANTENERE ATTIVI I TUO VECCHI CLIENTI…E PORTARNE DI NUOVI

 

Pensa ad un fuoco….se tu ogni tanto e con cadenza regolare, butti della legna secca, lui continuerà a bruciare nonostante tutto. Lui non sa che questo è un periodo difficile.

Tu devi ALIMENTARLO SEMPRE.

Non ti puoi permettere che si spenga.

Hai mai provato a dar fuoco a della legna carbonizzata? Non arde più!

E semmai riaccenderesti un nuovo fuoco su delle ceneri vecchie e fredde, vedresti con i tuoi occhi che un nuovo falò ci metterebbe il triplo del tempo per ardere bene di nuovo.

Lo so perché credimi, amo il fuoco e non perdo occasione di bruciare alberi (secchi) per farmi un ottimo BBQ! ma questa è un’altra storia, torniamo al sodo….

Questo vuol dire che, NON PUOI permetterti di stare in quarantena SENZA movimentare la pagina facebook del tuo locale per 1 mese.

Ed è importante che tu utilizzi sempre “legna buona e secca” non umida o bagnata….un legno umido o bagnato dentro un fuoco acceso non lo fa andare più veloce..ci vuole tempo affinché si asciughi e poi arda.

Cosa accade se posti qualcosa di ironico oppure non relativo alla tua attività?

Rallenta l’effetto focus sulla tua attività. Distoglie l’attenzione dei tuoi clienti su ciò che tu VENDI a loro.

Ho fatto parecchi esempi in modo da esser più chiaro e limpido possibile!

Ma te ne dico un altro…sono solo esempi semplici semplici…

Se hai una pasticceria che vende Cannoli, dovrai postare contenuti relativi alla tua specializzazione, in questo caso i cannoli.

Devi dare valore a ciò che fai…devi imprimere nella mente dei tuoi clienti che tu sei focalizzato sui Cannoli! Facendo così, e nel tempo…..chiunque desiderasse i cannoli, verrà indubbiamente da te! E non da altri! Capisci?

 

E perciò è fondamentale che tu, ogni santo giorno, almeno una volta al giorno…posti un contenuto sulla tua pagina (il famoso legnetto nel fuoco)

 

Ti racconto questa piccola storia:

L’anno scorso sono stato per la prima volta in vita mia a Napoli! Top ragazzi, TOP!

Tra tutto quello di cui vorrei raccontarti ti dico subito una cosa….

Una delle specialità Napoletane per Eccellenza sono i Taralli. Ok…a Napoli tutti ma quasi tutti vendono anche i taralli….capito? tutti vendono ANCHE…

Questo ti deve saltare all’occhio! Come fanno tutti a vendere la stessa cosa e “pensare” di guadagnare bene…è concretamente impossibile emergere fra migliaia di competitor…

Ma…e qui arriva il bello…

C’è un Negozio nel centro di Napoli che vende ESCLUSIVAMENTE Taralli!!! Fantastico…

Con del packaging straordinario…15/20 taralli diversi tra loro e tutti in bella mostra, che ti invogliano a comprarli tutti! E via a spendere! Li non mangi pizzette, babà, o tanto altro…

SOLAMENTE TARALLI.

Lo so già che appena tornerò a Napoli, mi potrò pure trovare dall’altra parte della città, non mi importa…, se penserò ai taralli,  andrò a spendere lì..

Ed invece di spendere 10€ in un qualsiasi negozio… ne spenderò 50€ li perché porterò a famiglia e amici i

TARALLI UNICI DELL’UNICA TARALLERIA NAPOLETANA A NAPOLI.

Portando poi a casa delle belle borsettine con il loro Brand a parenti e amici, farò Pubbliche relazioni…loro entreranno a conoscenza di questo Negozio Unico, metteranno il Like sulla pagina e magari ordineranno dei taralli sul sito!

Dici di no? IO DICO DI SI!

 

Questa è la focalizzazione che devi cercare anche tu con la tua attività!

Non hai la tua attività? Bene! Questo è il momento di pensare ad aprirla…analizzando il tuo territorio, cosa fanno le migliaia di aziende TUTTE UGUALI CHE VENDONO TUTTO, e come puoi fare a FOCALIZZARE la tua attività emergendo dalla massa.

So che non è facile! Ma chi ci riuscirà darà 100 a 0 a tutte quei negozietti che fino a ieri hanno venduto tutto! Poi oh …adesso credo proprio che tanta concorrenza non riaprirà! Brutto a dirlo….si…ma dovevano svegliarsi prima…

Semina in tempi di pace… raccogli in tempi di guerra! Non c’è tanto da dire…

Personalmente, in questo periodo ho imparato un’altra bella lezione di vita, felice di averla ricevuta, ma pronto ad incassare il colpo!

Quando Mirko ed Io abbiamo fondato Baristalibero.com , a settembre 2018, abbiamo da subito cominciato a mettere nero su bianco soluzioni a nostri sbagli commessi in passato…

In preparazione soprattutto a tempi di crisi che prima o dopo sarebbero SICURAMENTE arrivati.

La storia insegna….ma chi ci ha ascoltato da allora?

Quanti hanno raccolto i dati dei propri clienti, quanti si son messi a lavorare con tecniche nuove di acquisizione clienti capendo l’importanza di avere il controllo sui dati?

Quanti ci avevano risposto “ABBIAMO SEMPRE FATTO COSÌ”?

e quindi si sentivano “legittimati” da non so quale dio a poter continuare a “lavorare” così…facendo fede che #tuttosarebbeandatobene

Lo so cosa pensi:  “ Giacomo come sei drammatico!”

ORA COME VA??

#amesembrachenonvadatantobene

Immagina adesso quel Negozio di Taralli….loro sono una realtà consolidata!!

Questa crisi passerà, loro negli anni hanno RAFFORZATO il loro Brand…e adesso, le persone non si dimenticheranno dell’ UNICA TARALLERIA UFFICIALE!

Si dimenticheranno invece di tutti quei negozietti che per un motivo o per l’altro avevano “preferito” rimanere piccoli, indifferenziati, e che nel 2020 credevano di poter continuare a lavorare come si è sempre fatto!

Ok! Detto ciò….ed avendo capito l’importanza di mantenere il CONTATTO con i clienti..

Come puoi fare per procedere ad una straordinaria comunicazione con i tuoi clienti?

Sfruttando un sistema testato che non passerà mai di moda.

Semplicemente scaricando gratuitamente (per il momento) il primo manuale per costruire un volantino efficace e misurabile, clicca sul link qui in basso e completa la procedura.

 

VOLANTINO BAR-SCIENTIFICO

 

Sicuro di darti uno strumento pazzesco, che ti farà strutturare una campagna di marketing cartacea che saprai con certezza se produrrà risultati concreti, e quando parlo di risultati, stiamo parlando di DENARO in cassa.

Non vediamo l’ora di festeggiare i risultati ottenuti con i tuoi volantini.

Tienimi aggiornato sui tuoi risultati che hai ottenuto o che ancora non hai ottenuto…

#LAVORANDO insieme ce la faremo!

Signori, o qui ci diamo da fare o sta crisi ce la portiamo fino al 4920

Dai! Dai! Forza E Coraggio

Iscriviti alla nostra newsletter e contattaci per qualsiasi evenienza.

Alla Tua Libertà

Giacomo Grosso

Giacomo Grosso