Come riempire il tuo bar grazie alle Joint Venture

3 Febbraio 2020 0 Di baristalibero
Come riempire il tuo bar grazie alle Joint Venture

Ciao Barista,

 

oggi parliamo di Joint Venture e di come possono aiutarti ad acquisire clienti, ma prima di tutto andiamo a definire cos’è una Joint Venture, ovviamente cercheremo su wikipedia, perché così anche se sbaglio nella definizione sappiamo a chi dare la colpa J

 

“Una Joint Venture (associazione temporanea di imprese) è un contratto con cui due o più imprese si accordano per collaborare al fine del raggiungimento di un determinato scopo o all’esecuzione di un progetto. La Joint Venture è un vero contratto e non costituisce un nuovo soggetto di diritto distinto dalle imprese che lo hanno stipulato.”

 

Ok questa è una definizione ufficiale, quindi la Joint venture non nient’altro che un accordo fatto con un’altra azienda per un obbiettivo comune.

 

Come ti può essere utile nel tuo caso?

 

Allora diciamo che il tuo obbiettivo sia acquisire più clienti, dobbiamo andare a capire con quale azienda possiamo andare a fare un accordo che sia profittevole per entrambi.

 

La prima cosa che devi andare a fare è l’analisi dei tuoi clienti, quindi capire se possono essere clienti di qualche altra azienda, con azienda ovviamente non intendo qualche altro bar, ma aziende di qualsiasi tipo, cioè se ad esempio hai una clientela prevalentemente femminile, molto probabilmente le tue clienti andranno da una parrucchiera, un estetista, quindi più o meno ti puoi rendere conto da solo a quali aziende puoi rivolgerti per stipulare una Joint venture.

 

L’accordo da prendere con questa azienda deve essere vantaggioso per entrambi, quindi l’obbiettivo deve essere acquisire e far acquisire più clienti.

Cosa andrete a fare?

 

Andrete a creare del materiale di marketing, dove ogni nuovo cliente proveniente dall’altra azienda riceverà qualcosa, un regalo, uno sconto o altro, ovviamente sempre in cambio dei loro dati.

 

Cioè molto semplicemente dovete cercare di acquisire più clienti entrambi, ed in cambio dovete dare qualche incentivo ai clienti a venire da voi, come già detto, uno sconto, un servizio in più, un regalo, quello che vi sembra più giusto.

 

Come già scritto in un altro articolo ricordati anche del fatto che richiedendo i dati di questi clienti devi chiedere l’autorizzazione ad utilizzarli per fini commerciali, quindi se non hai letto l’articolo, dai un’occhiata può esserti utile.

 

Nessuno ti vieta di fare più Joint Venture, l’importante è che tu li faccia in posti dove ci possono essere tuoi clienti in target, non dimenticarlo mai, altrimenti non funziona, ti ritroverai solo ad aver perso tempo e soldi, e probabilmente rinuncerai, perché ti convinci del fatto che non funziona.

 

Come ripetiamo sempre, una volta che hai acquisito i dati di questo nuovo cliente dovrai spronarlo a rientrare nel tuo locale, altrimenti tutto questo lavoro non ti servirà a niente, se non hai voglia di scrivere mail, lettere, generare offerte e quant’altro, non iniziare proprio a fare Joint Venture con altre aziende, non ti servirà a niente, io lo dico per te, poi sta te la scelta, l’importante è poi non lamentarsi che niente funziona, come dico sempre, se alzi la serranda e aspetti che i clienti entrino sei fuori strada e non vivi nella giusta epoca, il mondo si è evoluto e devi darti una svegliata se non vuoi rimanere al palo.

 

Non volevo essere troppo duro, ma vedo solo lamentele, e nessuno che cerca di rimboccarsi le maniche ed andare a prendersi i clienti con il coltello in bocca.

 

Ma sono certo del fatto che se stai leggendo questo articolo sto già parlando con una persona illuminata che vuole sapere di più e vuole migliorarsi, gli altri lasciamoli a lamentarsi.

 

Quindi ricapitolando, come fare per creare una Joint venture che sia efficace?

 

  • Fai un’analisi delle tua clientela
  • Individua le aziende che possono avere dei clienti in target
  • Fai un accordo con l’azienda in questione, che sia profittevole per entrambi
  • Accordati con l’azienda sul bonus, offerta, regalo ecc… da concedere ai nuovi clienti
  • Crea materiali di marketing da inserire in entrambe le aziende
  • Raccogli i dati dei nuovi clienti
  • Genera offerte per riportarli dentro o per aumentare il loro scontrino medio

 

Ecco, questo è un esempio su come fare,

È facile? Assolutamente no.

È veloce? Nemmeno.

È utile? Assolutamente si, è davvero utile.

 

Può farti acquisire un botto di nuovi clienti in target.

 

Hai già fatto qualche Joint Venture in questo modo? O molto meglio di così? Scrivimelo nel gruppo pubblico Facebook

 

Spero ti sia utile questo articolo.

 

Alla tua libertà

 

Mirko Bifano

Mirko Bifano