Barista, guadagna il doppio su ogni cliente con questa tecnica a partire da domani

4 Novembre 2019 0 Di baristalibero
Barista, guadagna il doppio su ogni cliente con questa tecnica a partire da domani

Ciao Barista,

Prendi il tuo scontrino medio, immagina di raddoppiarne il valore, continuando a lavorare con gli stessi clienti, pensa a fine mese il guadagno che puoi avere, già vedo i tuoi occhi brillare, esistono modi per farlo senza utilizzare armi da fuoco particolari puntati alla tempia dei tuoi clienti :), intanto vediamo una tecnica legale, purtroppo ci sono sempre queste leggi che ci frenano (ovviamente scherzo non chiamare le guardie)

Conoscere questa tecnica ti porterà dei benefici immensi a partire da domani.

Però, prima si svelare questa tecnica dobbiamo metterci tutti sullo stesso piano, nel senso che dobbiamo chiarire qual è il nostro pensiero in merito ad avere un’impresa economica.

Per noi essere un imprenditore è una missione, se hai deciso di aprire il tuo bar non puoi semplicemente limitarti ad alzare la serranda la mattina e aspettare che i clienti entrino.

Avere un’impresa economica è una guerra che devi combattere tutti i giorni!

COME SI COMBATTE QUESTA GUERRA E CHI SONO I TUOI NEMICI?

I tuoi nemici sono i tuoi competitors diretti e indiretti, non esiste che tu debba avere compassione dei tuoi concorrenti, ricorda che ognuno di loro ti sottrae fette di mercato e questo significa meno fatturato per te.

Questa guerra la puoi combattere solo con:

  • FOCALIZZAZIONE
  • MARKETING
  • VENDITA

 

Essere focalizzato ti aiuta a concentrare le risorse e migliorare la tua autorità di fronte ai clienti.

Il marketing è essenziale, senza non esisterebbe impresa al mondo.

Se non sei d’accordo su questa cosa siamo su due binari diversi e, purtroppo per te, il tuo è un binario morto.

Il marketing non è pubblicità!

Non sono io che dovrei dirti queste cose, ci sono davvero grandi esperti in questo, ma devi sapere che stiamo parlando soprattutto
di acquisizione clienti.

È il business di tutte le aziende del mondo, dalla Microsoft al bar del più piccolo paese d’Italia.

Anche tu, che credi di servire caffè, sai che il tuo business principale è l’acquisizione clienti?

Spero siamo d’accordo su questa cosa, devi cercare in tutti i modi di acquisire clienti per poi dare loro un servizio o un prodotto,
in cambio del loro denaro. PUNTO. Poi sicuramente c’è la passione, un prodotto fantastico ecc.. ecc.. ma la base è per tutti uguale.

Ed ora arriviamo finalmente alla parte principale, cioè la tecnica per aumentare il tuo scontrino medio che è collegata alla vendita.

Se stai ancora leggendo evidentemente sei d’accordo su quanto detto finora, quindi non abbiamo problemi a dire che tu, oltre ad essere un barista, sei un venditore.

Negli anni il termine venditore ha preso dei connotati negativi, ma siamo tutti venditori, chiunque abbia un’impresa, un negozio, un’azienda è un venditore, è così, si può fare in maniera più gentile o più aggressiva ma tutti dobbiamo vendere per campare.

COME PUOI FARE QUINDI PER AUMENTARE IL TUO SCONTRINO MEDIO?

Devi vendere di più, E GRAZIE AL CA…. mi dirai, ma vediamo in che modo.

Conosci l’UPSELLING e il CROSS SELLING?

In pratica, quando un tuo cliente compie un acquisto, devi cercare di vendere o la versione più costosa di quello che stai vendendo o qualcosa da poter affiancare al prodotto che stai vendendo.

Un classico esempio di cross sell avviene in autogrill, quando la cassiera ti chiede se vuoi aggiungere una spremuta alla tua colazione con 1 € in più;

sai che numeri fa la società solo applicando questa tecnica?

Come puoi fare in modo che questa tecnica funzioni nel tuo bar?

Devi preventivarla e metterla in atto.

Puoi fare un up sell con un caffè differente, con una piccola differenza, rispetto al solito espresso, come un caffè in monorigine, dire al cliente, ad esempio:

“gradisce questo caffè monorigine di Panama con soli cinquanta centesimi di differenza?”

Un esempio di cross sell, invece, è abbinare qualcosa al caffè, un dolcino, un cioccolatino o altro.

“Gradisce un biscottino con …€ di differenza?”

Ora capiamoci però, il cliente deve comunque avere la sensazione di risparmiare o di fare un affare, non puoi pensare di vendere allo stesso prezzo in cui vendi normalmente.

Il mio consiglio è di prendere un articolo molto lento nella vendita, abbinarlo ad un altro molto più veloce e venderlo facendo un’offerta al cliente che non potrà rifiutare.

In questo modo andrai a liberare il magazzino di merce che non si vende ed aumenterai il fatturato.

Benissimo, l’ultima cosa e poi ti lascio lavorare!

Se non applichi gli up sell e i cross sell non otterrai nessun risultato!

Se non hai il coraggio di farlo a voce con i tuoi clienti (detto tra noi, è un problema che devi risolvere) puoi sempre metterlo per iscritto davanti alla cassa, in modo che il cliente lo veda bene, non è la stessa cosa eh, funziona molto di più se sei tu a proporlo!

Non mettere sempre in discussione tutto, queste tecniche funzionano dalla notte dei tempi, devi solo creare l’offerta e applicarla nel tuo locale. credi che aziende come McDonald’s, Starbucks, Autogrill e migliaia di grandi aziende le applicherebbero ancora se non avessero dei ritorni così eccezionali?

Questo non significa rompere le palle al tuo cliente, significa provare a fare una vendita, in modo educato e gentile, ma se creata ad arte e conveniente funzionerà più di quanto immagini!

Spero ti sia stato utile, ora mi raccomando vai a vendere come se non ci fosse un domani, e dammi un tuo feedback dopo aver messo in pratica questi consigli, ma ricorda che tutto dipende dalle azioni che compi, se dopo aver letto questo articolo, continui a lavorare sempre nello stesso modo, non  otterrai risultati diversi, comincia a fare queste piccole azioni tutti i giorni e i risultati arriveranno presto.

Ah mi raccomando iscriviti alla newsletter qui, e condividi l’articolo per aiutare altri colleghi.

 


Alla tua Libertà

Mirko Bifano

Mirko Bifano