Sai chi distruggerà i piccoli bar?

30 Luglio 2019 0 Di baristalibero
Sai chi distruggerà i piccoli bar?

 

Ciao Barista,

Ti invito a salvare questo articolo fra i preferiti, a fargli uno screenshot, rileggerlo fra dieci anni e vedrai se quello che sto scrivendo si sarà avverato.

 

Vuoi sapere chi distruggerà i piccoli bar in Italia?

 

Magari tu pensi che sia Starbucks, il colosso americano che mangia tutti i piccoli bar, ma sinceramente non ci credo, penso che starbucks pianti i suoi locali nelle maggiori città facendo il suo lavoro ma senza intaccare esageratamente i baristi italiani.

 

E allora chi distruggerà questa categoria?

 

Lo stato con qualche tassa stupida? La crisi?

 

Non ti faccio aspettare oltre, ora ti invito a fare un ragionamento con me e ad iniziare a pensare a questa eventualità, seguimi

 

L’altro giorno mi è arrivata una notifica da google che mi aiuta a monitorare per determinate parole chiave, con un articolo di una torrefazione di cui non farò il nome, ma diciamo di medio piccole dimensioni, che ha aperto il suo primo locale caffetteria, il suo primo flagship!

 

Vado a rileggere l’articolo e scopro che l’azienda ha intenzione di aprire in un tot di anni decine di altri locali a marchio proprio.

 

Ora, non è la prima volta che leggiamo articoli del genere,

 

stai iniziando a capire chi distruggerà i piccoli bar in Italia?

 

Esattamente, il tuo fornitore, quello che oggi ti fornisce il caffè, con i tuoi soldi aprirà un locale a marchio proprio e ti farà il culo, sai perché?

 

Perché lui controlla il prodotto ed ha un brand mentre tu, in mano non hai un bel niente.

 

Sono sicuro che stai pensando che io sia esagerato, ma salva questo articolo, rileggilo fra dieci anni e poi mi dirai.

 

Appena le altre torrefazioni inizieranno a capire il business che c’è dietro allora sarai letteralmente fottuto, avranno su di te il pieno controllo, una volta che tu sarai diventato per loro un concorrente, potranno addirittura staccarti le forniture e metterti in difficoltà

 

Puoi tranquillamente sottovalutare le mie parole, ma lo sai che ho ragione, basta guardarti intorno, hanno aperto le danze prima le grandi torrefazioni, quelle multinazionali per intenderci, che hanno aperto i primi locali a marchio proprio, ora lo stanno iniziando a capire anche le torrefazioni più piccole, non passerà molto tempo che ci si butteranno tutte.

 

Ora veniamo a noi, tu hai un piano per difenderti?

 

Non ti credo!

secondo me tu stai leggendo questo articolo con quell’aria di sufficienza, pensando che io scriva queste cose solo perché devo vendere i miei prodotti, puoi pensarla come vuoi ma resta il fatto che ció che ho scritto in questo articolo sta già accadendo, guardati intorno, informati, fai ricerche in rete, non credere alle mie parole, ti accorgerai da solo che è così, solo che se aspetti troppo quando te ne renderai conto sarà tardi e non farai in tempo a parare i colpi.

 

Quando ti parlo di assumere il controllo e di creare e sviluppare il tuo brand ti sembra che sia una cosa inutile, che non serve a niente, anzi magari per te è solo un fastidio, hai la tranquillità di chiamare il tuo torrefattore, farti portare la macchina del caffè, il macinadosatore, tazze e quant’altro senza un centesimo da parte tua, ti senti intelligente, hai fatto l’affare e intanto loro conoscono perfettamente i tuoi numeri, sanno i tuoi consumi e possono stimare dove conviene aprire un locale, magari hai dei buoni numeri, aprono di fronte a te  e sei letteralmente finito.

 

Puoi prendere le mie parole e sorvolare, ma non dire che non te l’avevo detto.

 

Noi comunque ti diamo due modalità per fermare questa distruzione.

 

Ti chiedo di valutarle intelligentemente:

 

  • Tostare il caffè direttamente all’interno del tuo bar con una macchina innovativa. Questa è la soluzione definitiva, in questo modo puoi prendere il controllo del tuo prodotto e non avere più limiti, inizierai a combattere ad armi pari.
  • Ricevere il caffè in grani con la tua etichetta, in questo modo puoi sviluppare il tuo brand, non quello della torrefazione, anche questa modalità ti comporta impegno, perché dovrai assumerti la responsabilità di acquistare la macchina e il macinadosatore, ma avrai più controllo perché sull’etichetta ci sarà il tuo nome, puoi far crescere il tuo brand anche al di fuori del tuo bar.

 

 

Ovviamente ti invito a fare tutte le ricerche e le valutazioni che preferisci, iscriviti alla nostra newsletter per saperne di più, ti chiedo solo di non sottovalutare le mie parole

 

 

 

Riprendi in mano le redini del tuo bar

 

Alla tua libertà

Mirko Bifano

Mirko Bifano