BARISTA FAI LA COSA GIUSTA O QUELLA PIÙ FACILE?

28 Maggio 2019 0 Di baristalibero
BARISTA FAI LA COSA GIUSTA O QUELLA PIÙ FACILE?

“Il successo lascia traccia, ed è fatto da cose facili da fare ma anche da cose facili da non fare. Per ottenere dei risultati che non avete mai ottenuto dovete fare delle cose che non avete mai fatto e dovete pensare e diventare delle persone che non siete mai state”

Quale citazione migliore per iniziare questo articolo, in questo caso l’imprenditore Alfio Bardolla ci sprona a fare la cosa giusta anche se è difficile da fare piuttosto che fare la cosa più facile.

Questo è l’unico modo per raggiungere il successo.

Portiamo questo discorso nel nostro settore, il bar e i baristi.

Secondo te quale è la cosa più facile da fare  e da non fare se sei il proprietario di un bar?

Se hai un tuo bar e decidi di impostare la tua azienda sulla colazione e sul caffè, la cosa facile da fare è delegare completamente il tuo caffè ad un fornitore esterno, che ti da la macchina in comodato d’uso di ultima generazione, il macinadosatore che preferisci, magari ti fa anche l’insegna con sopra stampato il suo brand a caratteri cubitali (se rimane spazio mette anche il nome del tuo bar), ti da molte volte una lavabicchieri (giustamente le tazze si sporcano e vanno pulite), ti da tazze, bicchierini, tovagliolini, teiere, ginseng, cioccolata, soldi, tric trac, bombe a mano e minolli…

Più facile di così, poi ci domandiamo sempre perché i bar mediamente non riescono a crescere e ne chiude uno al giorno.

Per raggiungere il successo devi fare cose che non hai mai fatto, e spesso all’inizio sono le cose più difficili da fare.

Facciamo un esempio, se decidi di focalizzare il tuo bar su un prodotto in particolare, sarà difficilissimo trovare il coraggio di concentrarti su quel prodotto dovendo rinunciare a tanti altri.

Continuiamo con l’esempio del caffè, che a noi sta a cuore, decidere di sviluppare il proprio brand o di auto prodursi il proprio caffè è una cosa difficile da fare, non perché sia veramente difficile, ma perché nella tua testa è difficile, ma implica una scelta e di fare qualcosa diverso da tutti gli altri.

È qui che ti blocchi vero?

Hai paura!

E se sto facendo una stronzata?

E se i clienti vengono da me perché ho quella marca di caffè?

E se decido di mettere il mio nome sul caffè e poi ai clienti non piace?

E se non arrivano più clienti come faccio a pagare i dipendenti?

E se acquisto la macchina del caffè quanti problemi avrò con l’assistenza?

E se non sono capace di tostare?

E se non ho tempo per farlo?

E se…

E se…

E se…

Barista con i ma e con i Se non si va da nessuna parte.

Se la tua situazione attuale ti soddisfa noi siamo i primi ad essere contenti per te, e ti auguriamo di prosperare con la tua azienda per tutta la vita, ma se c’è qualcosa che non va, e senti che potresti fare di più, allora forse è arrivato il momento di iniziare davvero a fare di più.

Fare di più significa iniziare a fare delle cose che fino ad ora non hai mai fatto.

Se fino ad ora hai trascurato completamente il tuo caffè, devi iniziare ad interessarti davvero, iniziando a leggere gli altri articoli del blog, avendone quasi 200 a disposizione.

Sono sicuro che qualche spunto lo troverai

Noi in buona sostanza diciamo che:

“Devi avere un caffè, o prodotto da te, o con il tuo marchio”

Questo è il succo, ma intorno a questa linea di pensiero c’è tutto un mondo che va oltre il caffè ma che sta alla base di tutte le aziende di successo del mondo.

Quindi bando alle ciance, decidi cosa fare da grande, inizia iscrivendoti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo e mail qui

Questa è una cosa facile da fare, ma dopo viene il bello, quando finalmente capirai la differenza fra il fare la cosa facile e il fare finalmente la COSA GIUSTA

Alla tua Libertà

Mirko Bifano

Mirko Bifano