BARISTA, PERCHÉ ANDARE CONTRO IL MERCATO È TRAGICAMENTE INSENSATO?

Barista…se in Nepal l’80% della popolazione è indù, provare a costruire chiese cristiane è completamente fuori mercato. ( tratto da storia realmente accaduta)

 

Barista, mi rivolgo a Te.

 

Sono Giacomo, In collaborazione con Mirko.

 

Forse avrai già avuto modo di leggere in precedenti articoli sul nostro sito, che la

mia professione riguarda la cucina. Faccio il cuoco da 15 anni.

 

Ma quando assieme ci siamo confrontati sul problema maggiore di tutti i baristi del mondo, e grazie anche al fatto che Mirko può contare su un’esperienza Imprenditoriale nel settore del Caffè, abbiamo deciso di partire!

 

Avevamo capito quale fosse il problema principale e di conseguenza trovata la soluzione.

 

L’anno scorso abbiamo dato vita a questo progetto, decidendo di chiamarlo proprio così: Barista Libero.

 

Progetto dedicato esclusivamente ai baristi, incatenati da mani ai piedi alle Torrefazioni!

 

Aziende esterne alla tua che hanno Il pieno controllo del loro prodotto e che vendono il caffè a tutti i Baristi che a loro volta lo rivenderanno.

 

Troppi troppi passaggi.

 

Sistema ormai diventato insostenibile per le centinaia di migliaia di baristi nel mondo e soprattutto quelli Italiani.

 

Baristi e titolari di impresa che continuano a lavorare come 40 anni fa.

Andiamo verso o siamo già nell’era dell’indipendenza totale!

 

Torrefazioni, Banche e quant’altro andranno via via sparendo…ma non Perché lo diciamo noi o perché loro lavorano male.

 

Ma Il sistema non può più reggere la concorrenza mondiale.

 

La competizione globale sui prezzi e costi farà si che chi riuscirà ad abbattere le proprie spese trionferà rispetto a chi invece non lo farà.

 

I prezzi sul caffè venduto sono sempre più alti, le Torrefazioni sono in continua guerra fra di loro, chi abbassando di un euro al chilo il caffè, chi aumentandolo per far fronte ai costi, riversandoli all’utente finale e cioè il barista!

 

Oltretutto indottrinato e persuaso con comodato d’uso, sconti sul caffè se all’interno dei vari Bar viene esposta pubblicità della Torrefazione! ROBA DA MATTI !!

 

“Fare un piacere ad un’altra Azienda all’interno della mia, per cosa? Qualche € di sconto?”

 

Ed è qui che ti riporto alla parte iniziale di questo articolo …

 

Cosa voglio dire con tutto questo? Che il mercato comanda!

 

Questo lo dico io?

ASSOLUTAMENTE NO!

E nemmeno Chi ha pronunciato queste parole!

 

Un Magnate Americano ad un Russo … si, proprio cosi.

 

Ricordo bene quella serata.

 

A Gennaio 2018 venni chiamato da un imprenditore russo affinché potessi prestare servizio come Cuoco privato nella sua casa a Davos (Svizzera) per la durata di una settimana.

 

7 giorni. 7 Colazioni. 7 Pranzi. 7 Cene.

 

Tutti i pranzi e Tutte le cene con Invitati speciali. Business Man, Donne e Uomini d’affari di tutto il mondo … Investitori internazionali … insomma.. La creme de la creme… Persone economicamente lanciate, con un’esperienza globale pazzesca, e con una visione del mondo totalmente aperta a nuovi ritmi.

 

Tutti ospiti del WEF. World Economic Forum.

 

E che  ritrovavano anche al di fuori del forum occasione di condivisione e scambio di idee reciproche con altri professionisti.

 

Ed è proprio alla penultima cena che viene invitato a cena questo Multi-Miliardario Americano, uno dei maggiori investitori nel progetto del Russo, inventore di notevoli App e concorrente N.1 di Mark Zuckerberg.

 

Il menù è bello ricco, con ingredienti unici e dispendiosi, difficilmente reperibili a 1800mt di quota ma indispensabili per certe occorrenze.

 

Noto fin da subito, dello scarso interesse verso il cibo, capendo il livello altissimo di concentrazione e totale Focus da parte dei commensali sugli argomenti trattati.

 

Si parla di business, qualche accenno di complimento per le pietanze servite ma neanche un secondo viene speso per parlare del più e del meno.

 

Da notare, durante la conversazione come l’americano, di circa trent’anni in più rispetto al Russo comunicava e rivelava segreti, indicazioni e tecniche al giovane interlocutore.

 

“If You want to do business around the World, you have to see first, what people are asking from it. When in Nepal the biggest Religion is the Induism , to go there and try to build Cattolic Church would not make any sense.”

(se in nepal l’80% della popolazione è indù, provare a costruire chiese cristiane è completamente fuori mercato)

 

PUNTO! Perchè mai si dovrebbe andare contro l’80% delle persone presenti in quello stato?

 

E Perchè è assolutamente SBAGLIATO andare contro mercato. SEMPRE!

 

Andare contro il desiderio delle persone è sbagliato e non remunerativo.

 

Così anche nel mondo del Caffè!

 

Cosa funziona in questo momento? Le cialde?

 

CREA LA TUA LINEA! Differenziante dalle altre!

Affinché le persone vengano a comprare da TE e non da altri!!

 

Oppure vuoi continuare a sostenere spese inutili dando i tuoi soldi ad aziende esterne?

 

Ma non ti lamentare quando vedrai qualche Barista Più felice, con più soldi a disposizione e con più facilità di lavoro rispetto a te perché INDIPENDENTE.

 

LIBERO di creare la propria miscela e il proprio caffè, ammortizzando il costo comprandolo crudo, e rivenderlo ad un ottimo prezzo marginando Molto di più rispetto ai baristi che si ostinano a pagare gli intermediari.

 

Quella sera avevo ricevuto una grandissima lezione, ho ascoltato e fatto tesoro di una nozione che andava a confermare le opinioni di Mirko e mie per quanto riguarda il Caffè.

 

Continua a seguirci sul blog ed iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

 

 

Alla tua Libertà

 

Barista Libero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: