LA FORMAZIONE SENZA AZIONE NON SERVE A NULLA

12 Marzo 2019 0 Di baristalibero
LA FORMAZIONE SENZA AZIONE NON SERVE A NULLA

Questo articolo è un inno alla formazione anche se dal titolo non sembra.

Ringraziamo di cuore tutti i formatori che ogni giorno si fanno il mazzo per diffondere professionalità per il mondo, che spendono per formarsi a loro volta e che trasmettono la passione con tutti i baristi con cui vengono a contatto.

Visto l’aumento esponenziale di formatori e formazione, cosa sicuramente positiva per tutto il mondo caffè, mi dispiacerebbe che inizi un altro sport che è quello di avere più medagliette al petto ma non aver mai combattuto una guerra.

La formazione è necessaria in ogni professione, ma bisogna mettere in pratica quello che impariamo e non cercare di frequentare quanti più corsi possibile rimanendo sul lavoro sempre uguali e monotoni.

Ovviamente questo non succede solo con i baristi ma anche in altri ambiti dove le persone frequentano tantissimi corsi di formazione rimanendo però all’atto pratico sempre nella stessa situazione.

Un ringraziamento sentito va a tutti quei formatori che hanno quel qualcosa in più, la passione, e che riescono a trasmetterla.

 È così che mi sono avvicinato al mondo del caffè tanti anni fa, grazie ad una persona che mi ha trasmesso questa passione.

Ogni corso che frequentiamo ci migliora sempre di più, ogni cosa che leggiamo e ogni video che guardiamo è un tassello che andiamo ad aggiungere al nostro bagaglio professionale.

Noi siamo sempre propositivi sulla formazione però ci teniamo anche ad essere pragmatici, anche per una soddisfazione personale, è sempre bello mettere in pratica quello che si è appreso ad un corso, in qualunque settore professionale sia.

Voi cosa ne pensate della formazione?

Secondo voi esistono ancora baristi che credono sia solo una perdita di tempo?

Pensate sia adeguato il livello di formazione offerta in Italia o ci sono zone della penisola dove formarsi è davvero dura?

Datemi dei feedback sul gruppo Facebook di barista Libero, non dimenticarti di ricevere la nostra newsletter, iscriviti qui:

Come disse Gandhi:

“Vivi come se dovessi morire domani ma impara come se dovessi vivere per sempre.”

Alla tua Libertà

Barista Libero