BARISTA, STAI BOCCHEGGIANDO DIETRO LE FATTURE DEI FORNITORI?

31 Dicembre 2018 1 Di baristalibero
BARISTA, STAI BOCCHEGGIANDO DIETRO LE FATTURE DEI FORNITORI?

VADO DRITTO AL SODO !

Sì, perché questa non è l’ENNESIMA promessa della maga magò, l’America è stata scoperta nel 1492, Edison ha brevettato la lampadina e Bezos NON ha bisogno di Te! OK?

Detto questo, tranquillo e procediamo sulla nostra strada… Da Baristi e da Imprenditori:

SPESA CAFFÈ CRUDO (in media 8€ kg)

– 2kg x30giorni=60kg     Tempo: 4ore                 480€

– 3kg x30giorni=90kg     Tempo: 6ore                 720€

– 4kg x30giorni=120kg   Tempo: 8ore                 960€

SPESA CAFFÈ DELLE TORREFAZIONI (25€kg)

– 2kg x30giorni  = 60kg     0min                        1.500€

– 3kg x30giorni  = 90kg     0 min                       2.250€

– 4kg x30 giorni = 120kg    0 min                      3.000€

Questi che vedi elencati qui sopra sono i chilogrammi di cui necessiti ogni giorno per la tua attività.

La differenza tra i due è che uno è crudo e richiede un po’ di tempo per la tostatura mentre l’altro con un colpo di telefono arriva da te!

Quindi, calcolando un consumo quotidiano di 2 kg al giorno (se tieni chiuso un giorno fai presto a far due calcoli ) per 31 giorni, arriviamo ad un consumo mensile di 60 kg, che moltiplicato per 8€ al kg ti comporta una spesa di 480 €!

Ho voluto inserire il prezzo del caffè crudo di media, contro il prezzo di media del caffè delle torrefazioni.

Sì, tutti devono lavorare, tutti devono guadagnare, tutti ne hanno diritto, ognuno deve fare il proprio mestiere, blah blah blah blah…

Cose dette, ridette, sentite e risentite negli articoli presenti sul blog e dei vari commenti che sono seguiti. Siamo al corrente di questo tema.

MA… C’è un ma!

– CHI TI IMPEDISCE DI INFORMARTI? NESSUNO!!!

– CHI TI DICE CHE NON PUOI MIGLIORARE LA TUA VITA LAVORATIVA? NESSUNO!!!

– CHI TI IMPEDISCE DI PENSARE AL MEGLIO PER LA TUA AZIENDA ? NESSUNO!!!

Eh, ma secondo me però… na na na .. NON FUNZIONA ADESSO ! Ragioniamo assieme..

Ti voglio mettere al corrente che il prezzo del caffè crudo parte dai 4€ euro in su, sei libero di scegliere di spendere anche 15 € al chilo.

Cosa succede invece se continui a pensare che la strada vecchia è la migliore in assoluto?

CONTINUERAI A FORAGGIARE ALTRE AZIENDE!

E tu li a boccheggiare dietro le fatture da pagare ai fornitori!

CERTO ! Fare qualcosa di innovativo a volte spaventa, ma da qualche parte bisognerà pur cominciare. Anzi, ti dirò di più, qualcuno ci ha visto lungo già parecchi anni fa cominciando a tostare il caffè all’interno del proprio bar!

Ma torniamo un attimo a fare i conti:

come ti sarai accorto all’inizio dell’articolo,  comprando il caffè verde otterresti un gran risparmio ma allo stesso tempo devi investire tempo per produrre e formarti, qualora tu decidessi di staccare il telefono al tuo torrefattore e cominciare a tostare il tuo personale caffè!

Vabbè, dai, gli 0,16 € di corrente elettrica richiesti dalla Tostastrice  per ogni chilo di caffè mi sembrano una banalità.

Buono, non credi?

Sì, lo sappiamo, una volta che il caffè tostato è pronto ha bisogno di un periodo per degasare in appositi contenitori.

È l’ora di liberarsi anche della macchina in comodato d’uso, libero da tutti e da tutto, indipendente nella scelta del proprio caffè ( anche con il nostro supporto, se inizialmente non ne sai molto ) minimo 1.000€ in più ogni mese, ammortamento dei vari investimenti nel giro di un anno o poco più e da quel punto in poi, caro barista, lasciatelo dire sarà totalmente un’ altra musica… Anzi, un altro caffè!

In un precedente sondaggio sulla nostra pagina Facebook abbiamo constatato che 25 € al kg è la media del prezzo in Italia, ma c’è anche chi ormai è costretto a pagarlo addirittura 35 – 40 € al kg!

Non torno a fare gli stessi conti perché mi verrebbe un brivido a vedere così tanti baristi disposti a perdere tutti questi soldi.

Chi vuol continuare a lavorare come negli anni ‘70 e ‘80 avrà vita breve, chi invece con un po’ di mentalità lungimirante ed imprenditoriale riuscirà a vedersi in una posizione diversa e migliore rispetto a cinque anni prima, sarà disposto ad investire otto ore al mese per tostare 120 kg di caffè!

RIPETO! Non ho detto che sia facile !

Ci devi mettere tanto impegno e fare sacrifici!

Lascio a te decidere, se continuare a telefonare per ordinare il caffè e foraggiare le grosse multinazionali, oppure darti da fare investendo un po’ del tuo tempo affinché i margini di guadagno aumentino esponenzialmente!

Ci tengo a sottolineare come Donatella, barista di Bologna, sia riuscita nel suo intento, investendo per l’acquisto di una tostatrice, facendo un baffo alla crisi del 2008, proseguendo durante anni difficili e triplicando il fatturato.

Abbiamo dedicato una video intervista rilasciata proprio da lei, puoi guardarla  sul nostro canale YouTube

VIDEO YOUTUBE DONATELLA

o sulla nostra pagina Facebook:

VIDEO FACEBOOK DONATELLA

E ti invito a fare di più, dopo aver visionato il video, segnati l’indirizzo, e se passi per Bologna fermati un attimo a bere un caffè da Donatella. La sua esperienza ha dell’incredibile, il progetto Barista libero è nato da qualche mese, mentre lei tostava il proprio caffè già da 10 anni!

Con tutta la sua energia e la sua voglia di fare ti ripeterà per filo e per segno la stessa storia che hai sentito nel video!

TI RENDI CONTO DI QUANTO SIAMO INDIETRO NELLA BELLA ITALIA?

FORZA BARISTA !!

PENSA A TE  E ALLA TUA AZIENDA!

Iscriviti gratuitamente alla Nostra NewsLetter!

Capirai DA SOLO quanto, stai perdendo ogni giorno!!

Lascia qui i tuoi dati

Barista, Noi ci saremo! e ti supporteremo!

 Ci vediamo di là

SCOPRIRAI IL MONDO CHE ASPETTAVI

Alla Tua Libertà

Giacomo Grosso

Giacomo Grosso