BARISTA: È GIUSTO LAVORARE TUTTO IL GIORNO PER PAGARE I FORNITORI?

30 Ottobre 2018 0 Di baristalibero
BARISTA: È GIUSTO LAVORARE  TUTTO IL GIORNO PER PAGARE I FORNITORI?

I fornitori per un bar sono importantissimi, sono i tuoi partner: con alcuni si instaura un rapporto che va oltre il semplice azienda/cliente e, si, è giusto che ognuno venga pagato per il lavoro che svolge,

questo è fuori discussione.

Alla mia domanda iniziale forse manca un pezzo:

È giusto lavorare tutto il giorno per pagare SOLO i fornitori?

Ora forse è più completa!

Bisogna fare la giusta classificazione: ci sono fornitori e fornitori, alcuni che non ti sono indispensabili, cioè quelli che, se di punto in bianco non si presentano, tu puoi continuare tranquillamente il tuo lavoro, magari senza i loro prodotti, ma comunque non ti disperi!

Poi, purtroppo, ci sono dei fornitori indispensabili, e ci sono in ogni azienda, dalla fabbrica, all’azienda agricola!

Da quelli non puoi prescindere, perché se da domani uno di questi fornitori decide di non fornirti più i suoi prodotti tu ti ritrovi in m…da!

Non è giusto, lo so, ma d’altronde dobbiamo fare i conti con la realtà, quando hai fatto la scelta dei tuoi fornitori lo sapevi e ti sei adeguato!

Quale dovrebbe essere l’obiettivo di tutti i baristi, e di tutti gli imprenditori in generale?

Ridurre al minimo possibile il numero di fornitori indispensabili per far funzionare l’azienda!

Cioè

ESSERE PIÙ AUTONOMI POSSIBILE!

Questo deve essere un tuo pallino fisso: devi fare in modo che la tua azienda non dipenda da un fornitore che può bloccarti da un momento all’altro.

I bar sono l’emblema di questa situazione!

La maggior parte dei bar italiani vive legata al suo torrefattore!

Con questo rapporto così stretto con un’altra azienda, hai messo nelle sue mani il tuo bar; puoi vivere sereno in questo modo?

Dimentica una volta per tutte il “si è sempre fatto così”, non è più così che funziona!

 Oggi, se vuoi spiccare il volo ed iniziare a lavorare solo per te,

 devi divincolarti dalla stretta del tuo torrefattore!

Non puoi più dipendere da un’altra azienda.

Questo poteva essere fatto in passato, ma oggi sono le aziende più veloci ad evolversi che spiccano il volo!

Se vuoi uscire dalla morsa del tuo fornitore, devi decidere di buttarti ed iniziare a produrre il tuo caffè!

È una scelta difficile, che prevede impegno ed un investimento iniziale, ma che superata la prima fase, finalmente ti farà respirare e sentire libero!

Bada bene, decidere di tostare il tuo caffè non ti renderà schiavo del fornitore di caffè verde, perché ne esistono diversi e puoi sceglierli in completa libertà non essendo legato a loro da nessun vincolo!

SE NON È LIBERTÀ QUESTA!

Poi, un’ultima cosa prima di finire

ma non meno importante,

producendo in proprio il tuo caffè avrai un costo nettamente inferiore rispetto al prezzo del tuo fornitore attuale!

Stiamo parlando in alcuni casi dell’85 % in meno…

Mica bruscolini!

Facciamo un piccolo esperimento sui numeri: calcola quanto caffè consumi tutto l’anno, calcola quanto spendi per acquistarlo e adesso togli l’85 % dal quel prezzo.

Questo è quanto potresti pagare auto producendo il tuo caffè!

Ti brillano gli occhi, vero?

Ma questo non succederà se non farai nulla e, dopo aver letto l’articolo, continuerai comunque a lavorare giorno e notte per il tuo torrefattore.

Solo se deciderai di attivarti per cambiare la tua azienda e la tua vita otterrai risultati!

Noi di Barista Libero siamo qui per aiutarti nella fase iniziale,

quando ne hai più bisogno,

fornendoti l’attrezzatura e il know how che ti serve per iniziare,

e ti staremo vicini anche durante e dopo.

Sarà questo il nostro successo,

vederti finalmente Libero!

Se ne vuoi sapere di più, inserisci qui il tuo indirizzo email e

preparati a cambiare la tua vita!

Alla tua libertà

 

Mirko Bifano

Mirko Bifano