BARISTA SORPASSA LA CONCORRENZA CON LA TUA LISTA CLIENTI!

Sì, proprio così! Da barista, piccolo o medio imprenditore, sarebbe opportuno avere una lista clienti da cui non puoi prescindere.

Oramai, o per fortuna, siamo nel 2018, il mercato nel mondo del bar è quasi saturo.

Credo che anche a te, come ad altri baristi, piacerebbe un’espansione della tua azienda, oppure poter gestire l’attività in modo semplice senza essere sempre presente all’interno;

per far questo c’è bisogno di studio, ragionamento e applicazione!

Il prodotto a cui fai riferimento è importante, il processo di lavorazione anche, la location, il servizio che offri quotidianamente, sono tutte cose non trascurabili in un’attività di successo.

Noto, però, che qualche azienda sottovaluta la comunicazione…

Elemento da rafforzare per potersi distinguere!

Se segui il blog, o anche se hai appena cominciato, avrai modo di capire che, se sei un appassionato nel mondo del caffè, questo progetto, oltre a portare dei vantaggi in termini di abbattimento del costo sulla materia prima e conseguente miglioramento sul prodotto finale, porterà un’apprezzata idea di innovazione e focus per l’acquisizione di nuovi clienti e per la fidelizzazione di quelli già presenti.

Fai la tua lista clienti!

Sei un imprenditore, e come tale crei ogni giorno un prodotto e un servizio che offri quotidianamente ai tuoi clienti.

L’innovazione, la ricerca, il cercare di migliorare ogni giorno è pane per i tuoi denti.

Allora perché sottovalutare una lista con i dettagli dei tuoi clienti (e-mail oppure numero di telefono) fondamentali per comunicare loro nuovi prodotti, offerte, pacchetti, iniziative?

Sono sicuro che dal tempo investito per raccogliere questi dati avrai modo di instaurare un certo rapporto con i clienti del tuo bar o attività.

Comunica loro il prodotto che hai nel bar, proponigli di venire a provare, testare e confrontarsi per migliorare continuamente rispetto agli altri.

Solo con una differenziazione mirata e curata potrai distinguerti dai tuoi competitors.

Già molti baristi hanno notato, dopo qualche mese di lavoro duro, che l’affluenza nel rispettivo bar era più costante o, addirittura, hanno riscontrato un incremento di lavoro nelle fasce orarie più scoperte.

Fortuna? Non credo proprio.

Hanno studiato e saputo applicare con efficacia la corretta comunicazione ai clienti affinché loro ritornino felici ed entusiasti, spinti anche dal naturale e buon vecchio passa parola (refferal).

Oggi non si può più sottovalutare la comunicazione.

Chi lo fa sbaglia a prescindere.

Ti invito calorosamente a leggere

 gli articoli precedenti e quelli che verranno.

 Noi di barista libero veniamo da esperienze quasi ventennali in questo settore e siamo qui perché vogliamo aiutarti credendo fortemente nello sviluppo, miglioramento e differenziazione.

Il cambiamento che vogliamo apportare è epocale, vogliamo stravolgere un settore che fino a questo momento aveva da una parte i torrefattori e da una parte i baristi, il nostro obbiettivo è di rendere i baristi anche torrefattori, dandogli tutto ciò di cui hanno bisogno per iniziare.

Se vuoi iscriverti alla nostra newsletter lascia qui il tuo indirizzo email e provvederemo a fornirti tutte le informazioni che vuoi per differenziarti dalla concorrenza.

 

Alla tua Libertà

 

Mirko Bifano

Mirko Bifano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: