COME SPEZZARE LE CATENE CHE TI TENGONO LEGATO AL TUO TORREFATTORE

Scrivo questo articolo per te che hai già compreso qual è il problema reale della tua azienda:

essere vincolato ad una torrefazione.

Se ancora non l’hai capito, ti consiglio di continuare a seguire il blog, e cambierai idea, di questo ne sono certo!

Quindi, siamo d’accordo sul fatto che non hai il controllo?

Andare avanti così è dura, ma puoi cambiare la tua vita!

La svolta è possibile e sono qui per aiutarti!

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare,

è per questo motivo che voglio darti delle linee guida pratiche per poter finalmente produrre in piena autonomia il tuo caffè e liberarti definitivamente della torrefazione.

Se hai dei vincoli contrattuali che ti tengono legato all’azienda, e so bene che a volte sono molto rigidi, avremo un approccio indiretto, puoi cioè acquistare le attrezzature e fare pratica in attesa della fine del contratto, in modo da essere pronto una volta decaduto.

Chiariamoci!

L’essere legato contrattualmente ad una torrefazione non ti vieta di iniziare a produrre e ad imparare a tostare il caffè!

Se, invece, hai la possibilità di scelta e non hai vincoli pressanti, come potresti fare per iniziare?

Ora, è ovvio che tu debba fare un investimento, ma d’altronde sei un imprenditore, e tutti gli imprenditori investono nella propria azienda.

Valutiamo insieme l’attrezzatura che ti serve per iniziare:

  • Macchina del caffè
  • Macinadosatore
  • Tostatrice

Tralasciando la macchina del caffè e il macinadosatore, che sono articoli che si trovano anche usati e spesso a buon prezzo, l’investimento più grande è per la tostatrice. Mi rendo conto che può essere un importo di una certa entità, ma sappiamo bene entrambi che, con il risparmio che otterresti acquistando caffè verde invece che miscele già tostate, questo investimento si ripagherà da solo, migliorando nettamente la tua vita. Ma andiamo per gradi.

Ecco cosa devi fare se sei già convinto:

  • Invia una email a baristalibero@gmail.com indicando il tuo consumo medio di caffè giornaliero e il prezzo di acquisto attuale; in questo modo potrò fare un calcolo accurato del tuo risparmio su base giornaliera, mensile ed annuale e da li capire in che modo effettuare l’investimento. Naturalmente senza impegno, deciderai di acquistare solo quando vorrai tu.

L’aver scoperto una tostatrice facile da inserire in qualsiasi bar e caffetteria mi ha esaltato, perché finalmente ho capito che la tostatura può essere accessibile a tutti. Ho visto personalmente la macchina lavorare da sola senza l’intervento umano, questo apre a nuovi orizzonti.

Se vuoi avere più informazioni al riguardo scrivimi una email o commenta l’articolo, sarà mia premura contattarti al più presto: ti farò scoprire quanto è facile produrti il caffè da solo anche se non hai mai visto in vita tua un chicco di caffè verde.

Se invece non sei ancora convinto dell’importanza di questa scelta, continua a seguire il blog e sono certo che ti convincerai!

Aspetto tue notizie,

Alla tua libertà

Mirko Bifano

Mirko Bifano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: